FANDOM


Normalmente, questo genere di deviazioni dal consueto si rivelavano quasi immancabilmente delle perdite di tempo e dei completi insuccessi. Però Ettore era sempre felice di sperimentare cose nuove, come quando andava a curiosare nelle botteghe etniche di China Town e tornava a casa con cibi stranissimi ma dal gusto alquanto discutibile; però, come diceva lui, era un’esperienza in più.

Imboccò la nuova strada senza rallentare più di tanto. Era stretta: a malapena ci passava una macchina. I palazzi alti e ravvicinati la rendevano ombrosa e fresca.

Si fermò per guardarsi intorno. Era quel periodo dell'anno in cui nessuno sapeva di preciso come vestirsi. C'era chi, fedele al suo guardaroba invernale, indossava ancora con disinvoltura il cappotto fissando con sguardo attonito e infreddolito chiunque osasse scoprire anche solo un centimetro di pelle, chi invece preso dalla tremenda fretta quotidiana iniziava a maledire i primi raggi di sole e già da tempo girava per la città indossando maniche corte e cercando di evitare i mezzi pubblici e le zone assolate.

"Che strane le persone".

Soprattutto era quel periodo dell'anno in cui i balconi iniziavano a fiorire rimediando agli insuccessi invernali di casalinghe dal pollice non molto verde. Sì perché bene o male con l'arrivo del caldo i balconi fiorivano. Bastavano poche cure e nemmeno tante competenze; semmai qualche goccia d'acqua, ma a questo poteva pensarci la pioggia. Comunque fiorivano. I rametti rinsecchiti iniziavano a buttare le prime gemme che nemmeno facevi tempo ad accorgertene, ed ecco che spuntavano le prime foglioline... e immediatamente dopo arrivavano i fiori. Stavano lì ad aspettare per tutto l'inverno, fino quando non sentivano che toccava a loro.

"Che strane le piante".

“Non è male”, pensò, mentre guardava i balconi. “Non è male… no!”. Ci si impiegava un po’ di più rispetto alla solita strada, però d’estate poteva essere una buona alternativa per sfuggire dallo stradone assolato.

"Caspita, mi sono dimenticato di comprare il pane".

Meglio fare una capatina dal panettiere.

Fa niente, torno a casa.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.